L’importanza di prenderti cura di te stessa

Esiste un’unica persona con cui avrai sempre a che fare, ogni singolo momento della tua vita.

È la prima persona che vedi appena sveglia e l’ultima la sera prima di addormentarti.

Hai già capito a chi mi sto riferendo, vero?

Proprio così, sto parlando di te.

Il nostro corpo è l’unico strumento che ci è stato dato per vivere la nostra vita, le nostre emozioni, le nostre esperienze e le nostre relazioni.

Quindi, devi imparare ad averne cura, ogni giorno!

Cancella dalla tua mente che “amare te stessa e fare qualcosa per te” sia sinonimo di egoismo o vanità, ANZI!

Significa volerti bene!

Significa ri-scoprirti, sentirti unica, sentirti bene con te stessa e di conseguenza con chi ti sta vicino.

Se per te è ancora difficile iniziare a prenderti più cura di te, non ti preoccupare… continua a leggere questo articolo, troverai i miei 5 consigli per imparare ad amare te stessa e portare una nuova luce alla tua vita!

1) STOP ALLE CRITICHE: inizia a sostituire ogni critica che fai a te stessa con un’approvazione per qualcosa che invece hai saputo fare o hai portato a termine con successo.

2) DEDICATI ALLA TUA BEAUTY ROUTINE: i gesti quotidiani di beauty routine sono dei preziosi esempi di “cura di sé” da dedicare a te stessa per vivere un perfetto momento di benessere e bellezza.

Io per esempio, ogni giorno non posso fare a meno del mio rituale di spazzolatura del corpo e prendermi cura della mia pelle con i miei prodotti specifici.

Guardarsi allo specchio e vedere una pelle luminosa, curata, ti fa stare bene, ti ricorda di quanto anche tu sei speciale e soprattutto è un modo per entrare in contatto con te stessa, creando un ponte diretto verso la propria interiorità.

3) COCCOLATI: concediti dei momenti per coccolarti, momenti che ti ricordano che anche tu sei importante e meriti dei momenti di attenzione esclusiva.

Per dare il massimo devi poterti ricaricare quotidianamente, dedicando 1 ora a te stessa: per meditare, per dedicarti al tuo hobby, per svagarti, per un bagno caldo, o per rilassarti con un bel massaggio, tecniche corporee, trattamenti specifici.

4) SCRIVI UN DIARIO PERSONALE: annota quello che, giorno per giorno, ti fa stare bene o ti fa stare male. Ti sarà molto utile rileggere i tuoi pensieri, osservare le tue azioni messe nere su bianco e imparare da queste.
Non usarlo solamente come valvola di sfogo, ma cerca soprattutto di annotare i tuoi piccoli successi quotidiani: pensa ai tratti del tuo carattere che ti hanno permesso di raggiungerli, non per auto-compiacerti, ma piuttosto per realizzare che possiedi delle qualità da non sottovalutare.

5) FAI LA LISTA DEI TUOI “NO”: l’idea di elaborare una lista dei no è fondamentale, ha la funzione di un promemoria per ricordarti cosa non sei più disposto ad accettare, tutto questo per migliorare la qualità della tua vita.

Qui di seguito un esempio che ti potrà essere utile :

La mia lista dei NO assoluti:

  • Paura di non essere abbastanza
  • Volgere attenzione su quello che mi manca invece di apprezzare quello che ho
  • Dedicare tempo a relazioni che non sono in linea con quello che sono e voglio essere
  • Ignorare i “segnali” che manda il mio corpo che mi fanno capire che devo fermarmi o devo intervenire in qualche modo a livello psico-fisico.
  • Rispondere al telefono durante i pasti
  • Guardare il cellulare o la tv prima di andare a dormire

La tua lista racconterà molto di te, prova a pensare a cosa non fai più o a cosa vuoi smettere di fare,  è un passo importante per cominciare ad attuare nuovi comportamenti e migliorarti.

Per meglio aiutarti nel tuo percorso personale di crescita scrivimi come va, in cosa fai fatica, quali sono le tue riflessioni, cosa vorresti migliorare.

Alla prossima!

Lara
Beauty Emotional Coach